About

Cristiano Quagliozzi nasce a Roma nel 1983. Dopo essersi diplomato al liceo artistico consegue l’Accademia delle Belle Arti di Roma alla Cattedra di pittura del pittore Andrea Volo laureandosi nel 2007 con lode.
Qui è possibile vedere delle opere del periodo accademico

A dicembre 2008 si svolge la sua prima mostra personale Concetti Astrali presso la galleria L’Acquario di Roma, esponendo opere la cui poetica, si sviluppa sul rapporto tra volto umano e identità, metaforicamente legata all'insondabile lontananza degli astri la cui luce viaggia a distanze incolmabili.
É possibile vedere le opere e leggere i testi critici su questa pagina

A Marzo 2014 viene pubblicato il ilbro “Quando gli uomini non avevano le ali” edizioni Polìmata, nel quale sono contenuti i suoi disegni a inchiostro esposti nella mostra personale "Pagine Aperte" presso la galleria 291 Est, a cura di Giovanna dalla Chiesa. Ispirata al libro si svolge una rassegna in tre edizioni che coinvolge numerosi artisti.
Tutta la documentazione degli eventi è visitabile su questa pagina

Nel 2016 viene pubblicata una seconda raccolta monografica " Orizzontale Verticale, libere visioni e interpretazioni" volta a documentare tutta la produzione grafica degli ultimi 5 anni.
Su questo link è possibile acquistare il libro

In collaborazione con l’artista Milena Scardigno tra il 2015 e il 2017 realizza il Progetto Arca, un disegno monumentale selezionato tra i migliori cento progetti creativi nella regione Lazio svolti nel 2017 e primo nella sezione e arti visive. L'opera viene esposta presso il Museo di Roma in Trastevere sotto la cura di Giovanna dalla Chiesa dal 11 Luglio all’8 Settembre del 2019. Nel 2020 l'opera Arca viene pubblicata in una monografia edita Ali Ribelli Edizioni.
É possibile vedere il progetto su questa pagina

Sempre in collaborazione con l'artista Milena Scardigno da settembre a dicembre 2019, realizza il progetto "Metamuseo" presso il museo Macro di via Nizza Roma, all'interno del progetto Macro Asilo di Giorgio de Finis.

Cristiano Quagliozzi oltre a dedicarsi alle arti figurative ha realizzato diverse performance artistiche - visibili su questa pagina - tra cui la performance 250 Kg di me - qui - in collaborazione con Francesca Fini, e l'intervento ambientale Facce di Terra in diversi luoghi istituzionali e non in diverse città italiane, tutta la documentazione fotografica e gli articoli a riguardo sono visibili su questa pagina

Oltre a svolgere l'attività artistica nel senso più liberale del termine Cristiano Quagliozzi collabora come illustratore in diverse pubblicazioni visibili su questo link
e realizza oggetti di scena per lo spettacolo, elementi scenografici e altri progetti particolari visibili su questo altro link

Nel 2020 consegue presso l'istituto professionale Atlante S.R.L. il corso promosso e finanziato dalla Regione Lazio "Shade, scenografie digitali e scenografia" per l'attestato di qualifica di scenografo, sviluppando un progetto scenografico sull'opera "La visita della vecchia signora" di Friedrich Dürrenmatt.
Il progetto si può vedere su questa pagina

Attualmente vive e lavora a Roma

Fotografie di mostre, articoli di giornali e cataloghi sono visibili su questa pagina

Un curriculum più dettagliato e visionabile su questa pagina